m&m


How To: come formattare correttamente una chiavetta USB by manu

La diffusione delle chiavette USB (anche dette memorie flash) è ormai capillare, ce ne sono per tutte le tasche, di tutte le forme e di tutti i tagli di memoria.

La cosa che però, in molti, non sanno è il tipo di formattazione che hanno queste chiavette. Stiamo parlando di come i dati verranno salvati, di come il sistema operativo capisce dove e in che modo scrivere le informazioni a basso livello (si parla sempre di bit quando si scrive su un disco) per rendere successivamente i files accessibili e non perdere dati.

Alla base del successo di una scrittura e della memorizzazione dei dati c’è il file system, un insieme di informazioni che danno al sistema operativo di turno la possibilità di leggere e scrivere in sicurezza su un disco (che sia la chiavetta usb, un dvd o un floppy disk).

Sapete che file system ha la vostra chiavetta usb ? Domanda spesso difficile, molti si accontentano del fatto che vada.🙂

Per chi ha Windows c’è un sistema semplice per sapere che file system avete:

  1. Dal menu Start aprite “Risorse del computer” (se non l’avete già fatto collegate la vostra chiavetta usb)
  2. cercate nell’elenco la vostra chiavetta usb e cliccatevi su con il tasto destro del mouse
  3. selezionate la voce “Proprietà” dal menu

Nella scheda con nome “Generale” potete vedere alcune informazioni tra cui la voce che ci interessa che si chiama “File system: “; leggendo questa voce avete la possibilità di conoscere come i dati sono archiviati sulla vostra chiavetta e soprattuto dedurne alcune interessanti informazioni, ecco quali:

  • dal tipo di file system con cui è formattata una chiavetta usb è possibile dedurre quali dimensioni massime deve avere un file per potervi essere scritto
  • la sicurezza dei dati scritti, un file system meno recente è relativamente meno sicuro in caso di problemi con il salvataggio dei dati
  • la “portabilità” dei vostri dati; un disco formattato in un file system particolare potrebbe essere impossibile da leggere su computer diversi con sistemi operativi differenti

Il file system più diffuso su chiavette USB è il FAT32, un formato che si può leggere e scrivere con tutti i principali sistemi operativi (Windows, Linux e Mac OS X); stiamo parlando di un file system molto vecchio, la cui limitazione principale è la possibilità di poter archiviare files di dimensioni non superiori ai 4GB.

La vostra chiavetta USB è formattata in FAT32? Volete salvare files di dimensioni più grandi o avete una chiavetta da più di 4GB?

La soluzione è semplice, vista la limitazione del FAT32 è quindi consigliabile per chiavette USB non più grandi di 4GB.
Le chiavette che hanno una dimensione superiore, per essere usate in modo efficiente, necessitano di un file system adeguato; le soluzioni non mancano ma hanno tutte dei pro e dei contro:

  • NTFS, si tratta del file system che la Microsoft utilizza per tutti i suoi sistemi operativi (desktop, server e workstation) da Windows XP; adatto a chiavette di tutte le dimensioni è in grado di archiviare files di ben più grandi di 4GB (fino a 16TB, 16000GB per essere chiari) ma pecca in compatibilità con altri sistemi operativi (non è leggibile nativamente da Linux e Mac OS X)
  • EXT2/3/4, è il file system usato dai sistemi Unix (vedi Linux), permette di salvare files di dimensioni notevoli (EXT2 ed EXT3 fino a 2000GB, EXT4 fino a 16000GB), anche queste 3 versioni peccano di portabilità, sono adatte a sistemi Linux ma non sono nativamente letti da Windows e Mac OS X
  • HFS/HFS Plus, altro file system proprietario (come l’NTFS di Microsoft) è quello con caratteristiche molto interessanti (dimensione dei file fino a 16 exabytes!!) ma purtroppo è leggibile nativamente solo dai sistemi Mac con il relativo sistema operativo di casa Apple
  • exFAT, quando apparvero le prime chiavette Microsoft ebbe la brillante idea di creare questa variante del FAT32, in grando di elaborare files di dimensioni paragonabili a quelle del HFS ma ancora una volta supportato nativamente solo da Windows e non da altri sistemi operativi.

Quindi che scelta fare?

La soluzione al momento migliore è l’NTFS, grazie a software sufficientemente rodati viene letto e scritto correttamente da Linux (con NTFS-3G presente in tutte le maggiori distribuzioni) e da MAC OS X (con NTFS-3G for MAC OS X).

Se invece siete sicuri che il vostro disco non dovrà interagire con altri sistemi operativi diversi dal vostro allora la scelta migliore è utilizzare un file system che sia “nativo”, ovvero che sia usato già per il disco fisso del vostro sistema operativo.

Il momento di formattare!

Adesso che la scelta è stata fatta non resta che decidere di mettervi a formattare, ma prima fate attenzione a un dettaglio tutt’altro che trascurabile: la formattazione di un disco non è reversibile!!

Prima di formattare la vostra chiavetta usb dovete aver cura di salvare tutti i dati che ci sono sopra su un’altro supporto, altrimenti andranno irrimediabilmente persi!

A questo punto, salvate tutte le vostre informazioni, dovrete procedere usando l’utility del vostro sistema operativo.
Vista la vastità delle opzioni e dei sistemi operativi questo argomento verrà trattato su altri articoli che spiegheranno in modo rapido come formattare sotto i principali sistemi operativi:


7 commenti so far
Lascia un commento

[…] più letti Live CD Linux: ovvero come recuperare dati da Windows XP defunto.How To: come formattare correttamente una chiavetta USBLo Zoo di 105 e l'istigazione alla torturaiPod mania: Vespa + iPod […]

Pingback di Statistiche 2010 « m&m

It’s very trouble-free to find out any topic on web as compared to books, as I found this piece of writing at this web site.

Commento di represent

As the admin of this web site is working, no uncertainty very quickly
it will be well-known, due to its quality contents.

Commento di /rennalamar1977/blog

I visited multiple blogs however the audio feature for audio songs existing at this website is
really wonderful.

Commento di lower back pain

Online retailers provide year-long discounts because it
is easier than to run a shop in the market-place to run an electronic
online shop that to your shop which offers anything to you
underneath the sun that are available. Also these online stores
like Overstock.com give unique discount such as overstock coupon signal for promotional and advertising purpose.
Although a traditional Overstock voucher is hard to
find but once you obtain it be sure to be surprised.

Overstock Coupon is of very good use, because it has increased the novelty of on line
shopping by many times among the mind of men and women.
It’s also several getting things which increase its need. Several types of voucher codes are there Free Ship Coupon Code, specifically Money Saver Coupon Code and many more; all are employed for different purposes.
Today these limitations are being sold-out to complete business. This is even comfortable for that clients because they are now free from the danger of marketing with a large amount of money. Even some recharge websites and sites have started the Overstock Coupon process. They offer systems like on a re-charge of Rs.10 only 1 can get 200-400 concession on searching for Rs 999 and above. Through the use of these schemes, also the small-scale internet sites are extending their sales. A margin has been fixed by many shopping sites such that shopping beyond that certain amount could undergo no delivery cost. Online coupons are now available even to reduce the shipping charge.

Commento di webpage

Hello! I’ve been reading your web site for a while now
and finally got the bravery to go ahead and give you
a shout out from Houston Texas! Just wanted to mention keep up
the good job!

Commento di networkcities.net

This is a very good tip especially to those fresh to
the blogosphere. Simple but very accurate information… Appreciate your sharing
this one. A must read article!

Commento di coupon




Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: