m&m


InfinitaMente by mick78
31 gennaio 2009, 3:14 pm
Filed under: appuntamenti, cultura, riflessione | Tag: , , , , , , ,

Questo week-end, a Verona, si svolge una lodevole iniziativa voluta dall’Università di Verona. InfinitaMente, un festival che celebra lo sposalizio tra scienze ed arti.
Il calendario comprende laboratori, incontri con scienziati, tavole rotonde…


Tra le varie iniziative, una mostra dedicata al geniale artista olandese M.C. Escher, a palazzo Forti, sede del Museo Civico di Arte Moderna.

Annunci


Vedo doppio by mick78

Ore 12.30. Rientrata a casa dalla spesa, mi accingo a prepararmi il pranzo e per pigrizia, anziché accendere la radio che si trova in un’altra stanza, accendo la televisione.

Rai1. All’inizio penso di aver visto male, invece è vero: ci sono due cuoche, gemelle, capello lungo biondo, medesimi abiti, che sbattono le uova e chiacchierano amabilmente con la ‘padrona di casa’ Elisa Isoardi, la brunetta sostituta di Antonella Clerici.

Cambio canale.

Rai2. Questa volta DEVO aver visto male! Mi fermo, osservo bene… Ci sono due graziose fanciulle bionde intente ad intervistare l’esperta di buone maniere. E sono GEMELLE! Loro non sono vestite identiche, ma chiaramente in coordinato, la gonna di una riprende il vestitino dell’altra.

Santo cielo, forse non mi sono ancora ripresa ed ho la febbre…


Torno su Rai1. Sono due e sono uguali.

Salto di nuovo su Rai2. Sono due e sono identiche.

Meglio spegnere la tv e mettersi a cucinare.
Magari accendendo la Radio (non su 105).

Complimenti comunque agli autori dei programmi per la brillante fantasia. Si copiano tra vicini di casa e poi, diciamoglielo: le coppie di gemelle dopo le Kessler sono passate di moda…



Lo Zoo di 105 e l’istigazione alla tortura by mick78

I conduttori dello Zoo di 105

I conduttori dello Zoo di 105

La trasmissione dello “Zoo di 105” del 12 gennaio, la prima di quest’anno, ha dato luogo ad una vergognosa manifestazione di violenza e di mancanza di rispetto.

La trasmissione si è incentrata sui modi più ‘divertenti’ e crudeli di torturare ed uccidere animali come gatti, rane etc.

Fra grasse risate, hanno suggerito metodi per infliggere a questi poveri animali atroci sofferenze per puro divertimento sadico ed esortando il pubblico, specialmente gli adolescenti ad uccidere gatti ed altri animali.

I conduttori dello Zoo non solo hanno offeso la morale e la sensibilità di migliaia di persone, ma, essendo il maltrattamento di animali un REATO, hanno dato luogo ad una pubblica ISTIGAZIONE a DELINQUERE attraverso un mezzo di comunicazione di massa come la radio. Si sono comportati, oltre che con cattivo gusto, cattiveria e inciviltà, anche con estrema leggerezza.

L’Enpa ha già presentato denuncia presso la Procura della Repubblica  di Milano.

Per ora, la trasmissione è stata sospesa.

La proprietà dell’emittente ha tirato le orecchie ai conduttori.

Vi incollo qui sotto la mail che mi è arrivata da parte del gruppo editore dell’emittente 105, in risposta alla mia (e a quelle di tantissimi altri) e-mail di protesta.

Il Gruppo Finelco, editore dell’emittente Radio 105, si dissocia fermamente dalle affermazioni fatte dai conduttori della trasmissione “Lo Zoo di 105” del 12 gennaio 2009 con riferimento a maltrattamenti di animali.

Salva la libertà di espressione degli artisti nella determinazione dei contenuti della trasmissione, l’editore sente il bisogno di condannare le affermazioni dei conduttori con riferimento agli animali e ai trattamenti che contrastano con i diritti degli stessi, all’uopo significando che l’arbitraria iniziativa dei conduttori è stata assunta in trasmissione diretta che non consente all’editore controllo preventivo.

Il Gruppo Finelco è un Gruppo di comunicazione che da oltre 30 anni, attraverso tutti i propri media, si contraddistingue per la lotta alle sevizie nei confronti degli animali e per il sostegno e la partecipazione a iniziative a favore degli stessi. Finelco ha fondato l’associazione PRONTOFIDO e collabora quotidianamente con tutti gli organismi di tutela degli animali come LAV, AIDAA, ENPA, LIPU, WWF, Lega del cane. Inoltre, caso unico in Italia, ha di recente creato “Radio Bau”, un’emittente on-line interamente dedicata agli animali.

Per tutti questi motivi Finelco non può condividere affermazioni come quelle fatte nel corso della trasmissione “Lo Zoo di 105”.

Si segnala che ai conduttori del programma è stata inviata una lettera di richiamo e altre sanzioni sono allo studio da parte dell’ufficio legale della nostra Società. I conduttori stessi, una volta resisi conto della leggerezza e della superficialità delle proprie affermazioni, si sono impegnati a scusarsi personalmente e in questi giorni stanno contattando direttamente tutti coloro che si sono sentiti offesi da tali dichiarazioni.

Nel corso della puntata del 14 gennaio, interamente dedicata all’argomento con interviste agli addetti ai lavori, i conduttori del programma si sono personalmente scusati con gli ascoltatori, hanno ammesso la propria stupidità, ribadendo la propria contrarietà a ogni forma di violenza sugli animali e si sono impegnati a organizzare all’interno del proprio programma momenti di comunicazione dedicati alle associazioni e alle iniziative a sostegno degli animali. Inoltre Marco Mazzoli e soci hanno promesso in diretta di impegnarsi in prima persona in un lavoro di volontariato nei canili.



Stallo by mick78
10 gennaio 2009, 7:05 pm
Filed under: real life | Tag: , , , , , , ,

Sono in una situazione di stallo.
Nessuna novità di rilievo.
Nessuno scopo immediato.
Nessuna occasione da cogliere.
Non arriva nessuna proposta di lavoro. Nessun colloquio andato a buon fine perché o sono troppo vecchia (non in età da contratto di apprendistato, nello specifico) oppure sono roppo giovane (non ho l’aria della signora compita…). Non ho abbastanza esperienza e sono troppo qualificata.
Anche il mio ‘passatempo’, l’università, è in fase statica. Non posso fare esami per via dell’ennesimo cambio d’ordinamento.

L’idea di alzarmi la mattina e dovermi inventare qualcosa da fare è opprimente. Almeno riuscissi a dormire 10 ore per notte, se non altro sarebbe una buona cura di bellezza…

Voglio lavorare!!!!

Lo so, è un desiderio di molti.