m&m


Progressi by mick78

Un articolo di Repubblica mi ha fatto sentire meglio oggi.

La medicina fa progressi e ci migliora la vita, ma tanto.

Fin’ora la futura mamma che  volesse sapere se il suo bimbo fosse affetto da sindrome di Down o da altre alterazioni cromosomiche doveva sottoporsi ad esami invasivi, fastidiosi e soprattutto pericolosi per la sua creatura.

Ora alcuni ricercatori dell’università di Stanford hanno trovato un metodo che presto permetterà una diagnosi nella totale sicurezza per il bambino e tranquillità per la mamma.
Ovviamente è stato per ora testato su un piccolo numero di mamme, e andrà sperimentato su un gruppo assai più ampio, ma pare che sia molto affidabile e sicuramente non comporta il rischio di aborto dato da amniocentesi e villocentesi.
Si tratta di un semplice prelievo di sangue, ed è fatta.

Mi sembra una cosa degna di nota, no?🙂


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: