m&m


La logica della cortesia by mick78

Vorrei lasciare spazio al pensiero di una importante linguista dell’università di Berkeley, Robin T. Lakoff. Questo perché è un argomento che riguarda la nostra quotidianità, e che ritengo dovremmo tutti applicare quando ci approcciamo al nostro prossimo. Si tratta della logica della cortesia, teorizzata nel libro The logic of politeness (1973 e 1978).

gentilezza

Lakoff sostiene che la logica della cortesia comporta delle regole che seguiamo perlopiù inconsapevolmente, in modo da mantenere dei rapporti positivi con gli altri.
La cortesia è più importante della chiarezza perché mentre la violazione della chiarezza può compromettere la comprensione, se violiamo le regole della cortesia compromettiamo il rapporto con l’interlocutore. L’ammenda relativa ad una scortesia ed il conseguente impegno per ripararvi sono molto più ‘pesanti’ che non un equivoco o fraintendimento, che si risolve facilmente spesso passa in secondo piano.
Robin Lakoff propone tre regole della cortesia che valgono sia per il dialogo verbale che non verbale:

  1. Non ti imporre
  2. Offri delle alternative
  3. Metti il destinatario a suo agio – sii amichevole

Per esempio, se io dico “Qui fa freddo.” anziché “Chiudi la finestra per favore.” lascio scegliere a chi ho di fronte come intendere ciò che ho detto, se come una semplice constatazione o come una gentile richiesta, senza imporre nessuna azione come sarebbe usando l’imperativo Chiudi.
In genere quindi l’essere indiretti viene privilegiato rispetto all’essere chiari ed espliciti, perché offre delle alternative al destinatario.

Ora, senza diventare troppo tecnici, credo che comunque quelle tre regolette indicate qui sopra non siano difficili da seguire e permettano di mantenere rapporti civili e cortesi con le persone che abbiamo di fronte, soprattutto ci aiutano a partire col piede giusto quando abbiamo di fronte una persona sconosciuta.
Ho avuto modo di constatare che nella maggioranza dei casi se si è cortesi con gli altri si riceve in cambio un trattamento cortese. Purtroppo non proprio sempre, ma quasi… Questo ci permette anche di evitare temporanei ingrossamenti di fegato.😉

Un abbraccio a tutti!

P.S.: questo post ha anche carattere quasi di ex voto, dato che, anche grazie alla comprensione del professore, mi è andato bene l’esame di filosofia all’università…


1 commento so far
Lascia un commento

Hey there fantastic website! Does running a blog like this take a massive amount work?
I have absolutely no knowledge of programming however I was hoping to start my own blog in the near future.

Anyways, should you have any suggestions or techniques for new blog owners please share.

I know this is off topic however I just needed to ask. Thanks a lot!

Commento di Christin




Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: